Eduardo e il folle ricorso al fantastico: ‘La grande magia’ (1948)

Nel 1948 Eduardo scrive La grande magia e Le voci di dentro. Il periodo storico è particolare: la guerra è finita da poco e ha lasciato dietro di sé macerie fisiche ma anche psicologiche. Gli Italiani sono disperati, disillusi, si sentono soli e non riescono a trovare valori positivi comuni su cui ricostruire la propria… Read More Eduardo e il folle ricorso al fantastico: ‘La grande magia’ (1948)

Eduardo e la folle presunzione del pater familias: ‘Non ti pago’ (1940)

Non ti pago è una commedia in tre atti scritta nel 1940 in cui il folle di turno costretto suo malgrado a scontrarsi con chi lo circonda (famiglia in primis) a causa della sua anacronistica visione del mondo è il protagonista don Ferdinando. Questa è la storia. Don Ferdinando è un padre di famiglia che… Read More Eduardo e la folle presunzione del pater familias: ‘Non ti pago’ (1940)

Eduardo e la comunicazione difficile: ‘Ditegli sempre di sì’

Il motivo della comunicazione difficile legato al tema della pazzia è alla base di Ditegli sempre di sì, commedia in due atti sul linguaggio scritta nel 1927. Il protagonista è Michele Murri un commerciante che a causa di una tara ereditaria è stato costretto a trascorrere un anno chiuso in manicomio. Tornato a casa si… Read More Eduardo e la comunicazione difficile: ‘Ditegli sempre di sì’

Eduardo e il conflitto fra individuo e società: “Uomo e galantuomo” (1922)

Con Uomo e galantuomo, commedia in tre atti del 1922, Eduardo mette in scena “la debolezza e la miseria umana” che emergono dal “dissidio tra la realtà delle passioni umane e la necessità delle convenzioni sociali” . Protagonisti sono Gennaro, capocomico di una compagnia di poveri guitti con la quale vive in un albergo arrangiandosi… Read More Eduardo e il conflitto fra individuo e società: “Uomo e galantuomo” (1922)

Eduardo De Filippo fra giorni pari e giorni dispari

Nato al principio del secolo scorso (24 maggio del 1900), vissuto fra due guerre, Eduardo De Filippo avverte intensamente quella ‘crisi dell’essere’ che investe l’uomo che affronta due conflitti mondiali subendone le conseguenze non solo materiali ma anche morali. Per questo motivo, nell’immediato primo dopoguerra, il teatro farsesco di Petito e Scarpetta non lo soddisfa… Read More Eduardo De Filippo fra giorni pari e giorni dispari

Oltre l’identità sessuale: Sarah Bernhardt e i suoi ruoli insexués

Attrice dalla vita scandalosa, regista, proprietaria di un teatro, scultrice, pittrice, scrittrice e abile manager di se stessa (insieme ad Edward Jarrett ed Henry Abbey curò personalmente le campagne pubblicitarie che dovevano renderla popolare, come la diffusione della famosa foto in cui era ritratta mentre dormiva in una bara. ). Ma prima di tutto donna ed ebrea.… Read More Oltre l’identità sessuale: Sarah Bernhardt e i suoi ruoli insexués