Sophie Scholl, la studentessa che si oppose al nazismo con i volantini della ‘Rosa Bianca’.

“Ma possiamo veramente chiamarli eroi? Non hanno fatto nulla di sovrumano. Hanno difeso una cosa semplice, sono scesi in campo per una cosa semplice: per i diritti e la libertà dei singoli, per la loro libera evoluzione e per il loro diritto a una vita libera. Non si sono sacrificati per un’idea fuori dal comune… Read More Sophie Scholl, la studentessa che si oppose al nazismo con i volantini della ‘Rosa Bianca’.