5 minuti con… Giovanni Zappatore, CEO e Founder di BionIT Labs

La rivoluzione per le diverse abilità arriva dalla Puglia, da Soleto nel Salento. Qui il giovanissimo ingegnere meccanico Giovanni Zappatore, con un team di professionisti altrettanto giovani e grazie al bando PIN della Regione Puglia, ha fondato la start up BionIT Labs e ha dato forma alla sua tesi di laurea: ha creato Adam’s hand, la prima mano bionica al mondo completamente adattiva.

Ovvero, una protesi con una marcia in più: Adam’s hand, infatti, riconosce automaticamente la forma e le dimensioni dell’oggetto da impugnare, senza dover preselezionare la presa (come accade invece per le protesi attualmente in commercio).

Ma non è tutto: alcuni suoi componenti vengono stampati in 3D per permetterne la personalizzazione (come ad esempio la lunghezza delle dita) e l’arto bionico utilizza un solo motore (contrariamente alle protesi classiche che arrivano ad impiegarne fino a 5, ovvero uno per ogni dito). Caratteristica quest’ultima che rende Adam’s hand un dispositivo più leggero e indubbiamente più economico. Il tutto per “trasformare le disabilità in nuove opportunità”.

Ecco la mia intervista a Giovanni Zappatore realizzata per il programma di approfondimento giornalistico “5 minuti con” de “La Tua Tv” (ch.216).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...